Riabilitazione Posturale Globale (RPG)

Tutto ciò che c’è da sapere sulla riabilitazione posturale globale (RPG): cos’è, come agisce, in quali casi è indicata. Presenti presso Kineia terapisti certificati per questo metodo, che avendo carattere individuale e progressivo è adatto sia per bambini sia per gli adulti.

La metodica di riabilitazione posturale globale viene insegnata e praticata in più di 12 Paesi del mondo. L’obiettivo finale è il ripristino globale dell’equilibrio statico e dinamico del corpo, compromesso per l’intervento di spontanei meccanismi di difesa contro aggressioni esterne.

Il trattamento è basato su posture di stiramento progressivo attivo dei muscoli antigravitari (statici e di natura fibrosa), interamente gestite dal terapista con la partecipazione attiva del paziente.

La peculiarità dell’RPG è di risalire dal sintomo alla causa; l’approccio della terapia è “globale” poiché gli stiramenti imposti si propagano fino alle estremità degli arti e durante la stessa postura vengono messi in tensione tutti i muscoli retratti interessati da una lesione.

Il principio della riabilitazione posturale globale si basa sulle posture di stiramento muscolare attivo, le quali tendono a collocare in evidenza le catene di tensioni muscolari dei tendini e delle membrane che avvolgono i muscoli (che bloccano l’individuo in posizione di squilibrio). Le posture provocano l’allungamento attivo (partecipazione effettiva dell’individuo) e un posteriore rilassamento delle catene muscolari contratte e irrigidite. Per essere efficaci esse devono essere sistematicamente globali a differenza di altri tipi di trattamento. Una speciale attenzione è data alla respirazione. Le loro ripercussioni sono innumerevoli nelle sfere: motoria, statica, digestiva, circolatoria, mentale ed emozionale. Il buon funzionamento dei muscoli respiratori e principalmente del diaframma sono necessari a un buon equilibrio.

Indicazioni terapeutiche:

  • Portatore di algie (dolori) vertebrali cronici o acuti di origine reumatologica o traumatica (come spondilartrosi, ernia del disco e così via)
  • Dolori e patologie articolari degli arti superiori e inferiori (come coxartrosi e così via)
  • Problemi strutturali di deviazioni della colonna vertebrale quali la scoliosi, l’iperlordosi, l’ipercifosi
  • Disfunzioni respiratorie – Postumi di traumi e problemi dovuti a una meccanica respiratoria alterata
  • Deviazioni e deformazioni ortopediche nell’adulto e nell’adolescente (come piedi piatti, cavi; ginocchio valgo o varo e così via)
  • Ripercussioni sullo schema corporeo dovute ad alcune malattie psicosomatiche
  • Riequilibrio muscolare dello sportivo
  • Preparazione al parto

L’RPG è destinata a tutti gli individui, sia nella prevenzione che nella cura: l’aspetto individuale e progressivo di questo metodo permette di adattarlo a ciascun caso.

I bambini, a partire dall’età di otto anni, ne traggono un largo beneficio in funzione di una miglior coscienza dell’immagine e dello schema corporeo; e così gli adulti che, pur in assenza di dolori o altri sintomi, vogliono ottenere un miglior equilibrio e vivere in armonia con il proprio corpo.